Se amate fare la pasta in casa, queste tagliatelle di farina di castagne sono un’ottima scusa per provare qualcosa di diverso dal solito. Al contrario se impastare non è la vostra passione potrebbe diventarlo dopo che avrete assaggiato questo piatto. Qui le tagliatelle sono arricchite con un intrigante sugo a base di salsiccia e prugne secche.

Tagliatelle fatte a in casa con farina di castagne

La farina di castagne, molto usata anche per preparare dolci, viene impastata insieme ad una parte di farina 00 in una proporzione che dipende principalmente dai gusti personali. Ne basta anche poca per cambiare personalità alla solita pasta fresca. Più profumo, più colore e una nota più avvolgente già mentre si prepara, figuriamoci quando si porta in tavola! Si presta ai condimenti più disparati anche se l’ideale è creare qualche contrasto tra dolce e salato  come abbiamo fatto in questo piatto che diventa un perfetto comfort food nelle giornate autunnali.

Tagliatelle di castagne con salsiccia

Tagliatelle di farina di castagne con salsiccia e prugne

Piatto Primo piatto
Cucina Italian
Keyword farina di castagne, pasta fresca, prugne secche, salsiccia, tagliatelle fatte in casa
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
riposo della pasta 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 4 persone
Chef Cecilia Concari

Ingredienti

per la pasta

  • 120 g farina 00
  • 80 g farina di castagne
  • 2 uova
  • 1/2 cucchiaio olio e.v.o.

per il sugo

  • 220 g salsiccia di maiale o luganega
  • 50 g prugne secche denocciolate
  • 1/4 cipolla
  • 1 filo olio e.v.o.

Istruzioni

  1. Miscelate le due farine e formate una fontana sulla spianatoia. Al centro inserite le uova e iniziate ad incorporare farina dall’esterno verso il centro, usando una forchetta per rompere le uova. 

  2. Proseguite impastando a mano, aggiungete l’olio e lavorate l’impasto finchè non sarà liscio e omogeneo. Avvolgete la palla in pellicola trasparente e mettete in frigo a riposare per almeno mezz’ora. Potete impastare anche a macchina, nel qual caso inserirete tutti gli ingredienti insieme.

  3. Togliete la pasta dal frigo e tiratela in sfoglie sottili ma non sottilissime. Usate il sistema che vi è più congeniale, che sia mattarello, macchinetta a manovella o sfogliatrice elettrica. Ricavate le tagliatelle e distribuitele su vassoi coperti di carta forno leggermente infarinata e quando iniziano ad asciugare arrotolatele a formare dei nidi. Se non dovete cuocerle subito potete congelare le tagliatelle o conservarle, quando sono completamente asciutte, in un luogo fresco e asciutto per diversi giorni (solitamente il frigo è troppo umido).

  4. Al momento di cuocere la vostra pasta portate a bollore una pentola d’acqua e nel frattempo preparate il sugo. 
  5. Fate appassire la cipolla tritata grossolanamente in una padella antiaderente con pochissimo olio, aggiungete la salsiccia pelata e spezzettata e fate rosolare per bene, ci vorranno 10/15 minuti a seconda delle dimensioni.
  6. Aggiungete le prugne secche tagliate a pezzi e fate insaporire. Scolate le tagliatelle al dente, fatele saltare nella padella col sugo e servite.

Tagliatelle homemade di farina di castagne

error: