Ho scoperto per caso la batata dolce e ho pensato subito a questi gnocchi di batata dolce viola in padella

Scoprire sempre nuovi prodotti diventa poi divertente e stimolante scegliere un modo creativo per usarli.

Ho avvistato questa batata in un supermercato biologico e il gesto di prenderla e metterla nella cesta è venuto molto spontaneo.

Ho subito pensato al classico piatto di gnocchi ma mi son subito bloccata pensando ad un’esperienza decisamente rovinosa nella loro preparazione avvenuta anni fa.

La cosa mi ha segnato e ora il fatto di fare gli gnocchi mi mette apprensione.

Gnocchi in padella alla batata viola

In questo caso poi non conoscendo bene come maneggiare questo tubero ho preferito fare una prova.

Ho cotto la batata, l’ho lasciata freddare completamente un po’ anche in frigorifero così che si compattasse bene.

Poi l’ho passata con lo schiaccia patate e ho aggiunto un cucchiaio di farina di tapioca e impastato poco, quel tanto da rendere l’impasto atto ad essere formato in filoncini per tagliarli a tocchetti.

Buttati in acqua bollente e scolati quasi subito … erano mezzi sfatti!!!  🙁   che delusione.

La maledizione “gnoccolara” si era di nuovo abbattuta sulla mia cucina!!

Ma mi son ripresa subito e son passata al piano B, ho optato per ripassarli semplicemente in padella con un po’ di burro.

L’istinto mi aveva salvato da un risultato deludente, e ho così potuto portare in tavola gli gnocchi in padella alla batata viola.

Un’altra preparazione sempre con la batata viola che ho voluto provare è questa crema che ha riscaldato piacevolmente una cena invernale.

Gnocchi in padella alla batata viola

Piatto Primo piatto
Porzioni 2

Ingredienti

  • 400 g di batata cotta e freddata
  • 2 cucchiai circa di farina di tapioca o altro amido a piacere
  • 4 cm circa di carota
  • uno scalogno
  • uno - due steli di cime di rapa, o foglie di cavolo nero o altra verdura a scelta

Istruzioni

  1. Schiacciate la batata con una forchetta o con il classico schiaccia patate.

  2. Salate la purea, aggiungete il primo cucchiaio di farina e compattate la massa.

  3. Prendete una piccola parte dell'impasto e aiutandovi con altra farina formate un filoncino, da cui tagliare i vostri gnocchi.

  4. Sistemateli su un piatto o vassoio sfarinato leggermente. Continuate così fino a finire l'impasto.

  5. Tritate finemente carota, porro, cime di rapa

  6. Fate stufare il trito per 5 minuti in una padella che possa poi contenere gli gnocchi, con un po' di olio e burro un paio di cucchiai di acqua e una presa di sale, a fuoco moderato.

  7. Versate quindi gli gnocchi in padella e rigirateli spesso così che si prendano il sughetto in modo omogeneo per 3 - 4 minuti con aggiunta di olio se occorre.

  8. Servite, per chi preferisce anche con parmigiano e un giro di pepe fresco.

Gnocchi in padella alla batata viola

 

 

error: