I pozzi d’amore sono dei dolcetti con una base di pasta choux,  una versione rivisitata dei classici bignè ripieni.  Piccoli dolcetti da poter personalizzare e condividere con chi si ama.

 

Questa ricetta trae ispirazione dal testo scritto da Marianne Magnier Moreno autrice di ” Eclair, bignè & co.”.  Dove questa rivisitazione nella presentazione della pasta choux, facilita la ricetta liberandola dall’ansia che assale quando si vogliono preparare i classici bignè.

Ciò di cui avrete di bisogno è un stampo in silicone a piccole mezze semisfere,  e poi date spazio alla vostra fantasia per rendere il giorno di San Valentino ancora più dolce insieme al mostro amato/a.

La versione che vi propongo è veramente veloce, la crema non necessita di cottura è un connubio di panna fresca e yogurt greco che esaltano il gusto agrodolce dei lamponi, che si trovano nel cuore del dolce. A concludere vi è un piccolo bordo di caramello che apporta una dolce nota croccante.

Pozzi D'Amore

I pozzi d'amore sono una versione rivisitata dei classici bignè ripieni, bei piccoli dolcetti da dividere con chi amate.

Piatto Dolci
Cucina Italian
Keyword pasta choux
Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Daniela Pennisi

Ingredienti

pasta choux

  • 40 ml di Latte
  • 40 ml di Acqua
  • 1 g di Sale
  • 5 g di Zucchero
  • 50 g di Farina 00
  • 1 uovo + 1 per spennellare

Crema Panna e yogurt

  • 100 g di Panna Fresca
  • 50 g di Yogurt Bianco Greco
  • 10 pz Lamponi freschi
  • 1 cucchiaino di Zucchero
  • 1 cucchiaino di Vaniglia

Glassa al Caramello

  • 45 g di zucchero semolato
  • 15 g di Acqua

Istruzioni

Pasta Choux

  1. Mettete in un pentolino l’acqua, il latte, lo zucchero, il sale e il burro. Mettete sul fuoco alto e mescolate finché il burro non si sarà sciolto. Portate ad ebollizione, non appena appaiono le prime bollicine allontanate la pentola dal fuoco e versate la farina(setacciata), tutta in una volta. Mescolate velocemente e quando tutta la farina si sarà amalgamata bene rimettete sul fuoco per circa 1 minuto, per farla asciugare bene, mescolando di continuo. Quando sentirete un leggero sfrigolio e l’impasto non si attaccherà più alle pareti è pronto.

    Trasferite l’impasto in planetaria o in un recipiente e mescolate per qualche minuto, in modo che si intiepidisca l’impasto. Aggiungete l’uovo leggermente sbattuto ed amalgamate bene .

    Fate ora la prova spatola, prendete una parte  e fatela ricadere, nel ricadere l'impasto dovrebbe formare una V. Se è troppo compatto, l'impasto necessita ancora di un po di uovo, aggiungete un po alla volta per evitare che l'impasto risulti troppo liquido, rimescolate e rifate la prova della spatola.

    Accendete il forno a 150°.

    Versate un po d'impasto negli stampi e con l'aiuto di un cucchiaino stendetelo in uno strato sottile per rivestendo tutto la superficie di ogni mezza semisfera. Spennellate con l'uovo sbattuto e infornate per circa 30 minuti.

    Togliete gli stampi dal forno e sfornate subito i pozzi  su una gratella e fateli raffreddare.

La crema

  1. Versate la panna, lo yogurt , lo zucchero e la vaniglia in un contenitore. Mescolate con una frusta elettrica finché il composto non si addensa. Lasciate riposare in frigo circa 10 minuti. 

Glassa al caramello

  1. Versate l'acqua e lo zucchero in una pentola. Aspettate che lo zucchero si sia sciolto ed inizi a sobbollire ed raggiunga un colorazione dorata. Toglietelo da fuoco.

Montaggio

  1. Quando il caramello è pronto , facendo attenzione , ma velocemente prima che il caramello rassodi immergetevi i bordi del pozzo, quindi capovolgeteli e fateli raffreddare.

    Preparate la crema in una sac a poche con un bocchetta a stella . Mettete un po di crema alla base del pozzo, appoggiatevi un lampone e ricoprite con la restante crema avvolgendo tutto il lampone.  Mette te in frigo fino al momento di servire

Note

Con questa ricetta otterrete circa 10 pozzi d'amore.

error: