Uno dei più tipici frutti esotici insieme all’avocado e all’ananas è il mango con la polpa dal colore giallo sgargiante il sapore dolce e molto aromatico e povero di calorie.

È un frutto poco calorico ma ricco di nutrienti come vitamina C, potassio, magnesio e antiossidanti. È originario dell’India che è anche il paese di maggior produzione.

Proprio per il suo apporto calorico contenuto può essere un buon sostituto al più classico dessert da forno alla fine di una cena, accontentando così anche chi non vuol sgarrare e seguire la propria dieta ipocalorica pur chiudendo il pasto con soddisfazione. 

Il mango oltre ad essere un fine pasto light non vi porterà via molto tempo. Si tratta infatti di dargli una presentazione elegante per l’occasione tagliando il frutto a forma di riccio oppure a cubetti e farne una macedonia.

mango

Piatto Dessert
Preparazione 13 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 1 mango maturo
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo
  • 10 foglioline di menta
  • 1 lime

Istruzioni

  1. Tagliate per il lungo ai lati del nocciolo il frutto.

  2. Incidete la polpa delicatamente formando una griglia fermandovi prima della buccia. 
  3. Rovesciate all’indietro la buccia premendo leggermente sotto al centro così da far sporgere la polpa cubettata.
  4. Sistemate ogni parte su un piattino di portata e spolverate con metà dello zucchero. 
  5. Tritate finemente la menta, spargetela sul mango e spruzzateci sopra un po’ di succo di lime o limone.

Note

Il nocciolo del mango è piatto, voi per tagliare il frutto dovete tagliare per il lungo e sui lati del nocciolo ottenendo così due metà più una fetta centrale che conterrà appunto il nocciolo. Potete vederlo nell’ultima foto.

Vi consiglio di comperare frutti maturi ma sodi e di media taglia (circa 300 g). Se fossero grandi il risultato finale della forma a riccio non sarebbe bella regolare.

mango

error: