Primavera tempo di asparagi!! Questi lunghi germogli fanno capolino dal terreno allungandosi piano piano fino al momento di essere raccolti. Oggi prepariamo gli asparagi alla fiamminga.

Gli asparagi nelle Fiandre, in particolare quelli bianchi, erano coltivati già dal XVII secolo e hanno goduto di una alta considerazione con una crisi negli anni ’60 che però dagli anni ’80 è stata superata con una ripresa delle coltivazioni. (notizie tratte da QUI)

Anche in Italia abbiamo comunque zone note per coltivazioni di varietà rinomate di questo prodotto come Bassano del Grappa, Verona, Albenga e nelle Langhe in Piemonte.

La preparazione degli asparagi alla fiamminga è una ricetta di una semplicità estrema, l’abbinamento asparagi e uova è un binomio tradizionale, solitamente conditi con l’olio in questo caso sarà il burro che con le note della noce moscata avvolgerà gli ingredienti.

Asparagi alla fiamminga

 

Asparagi alla fiamminga

Preparazione 10 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 2

Ingredienti

  • 500 gr asparagi
  • 40 gr di burro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • noce moscata, sale, pepe

Istruzioni

  1. Tagliare la parte legnosa agli asparagi, lavarli e portare a bollore in una pentola alta abbondante acqua salata dove cuocere gli asparagi per poco piú di 10 minuti con coperchio sistemandoli dritti in piedi e con le punte fuori dall'acqua.
  2. Scolarli e passarli sotto acqua fredda per fermare la cottura e mantenere il loro colore verde brillante.
  3. Cuocere le uova per circa 8 minuti poi passarle in acqua fredda cosí da pelarle meglio, schiacciatele con la forchetta per renderle a grosse briciole e aggiungetevi un po' del trito di prezzemolo, salate e pepate.

  4. Fate sciogliere il burro in un pentolino cuocendolo fino a che comincerá a scurire.

  5. Impiattate gli asparagi  conditeli con metá del burro fuso, distribuitevi sopra il trito di uova e a seguire il resto di burro nocciola, per finire una bella spolveratina di noce moscata.

Asparagi alla fiamminga

error: