Pane azzimo

Il pane azzimo è perfetto da preparare se si ha poco tempo, sono necessari solo due ingredienti: acqua e farina, non prevede lievitazione e si cuoce in pochi minuti.

Il pane azzimo è  legato alla Pasqua ebraica e rappresenta per tutta la comunità  l’esodo dall’Egitto,  il pane preparato di fretta dagli ebrei in fuga.

E’ una sfoglia più o meno croccante dal sapore neutro che si presta perfettamente a qualsiasi abbinamento di sapori.

Nella mia preparazione ho aggiunto un pizzico di sale e un paio di cucchiai di olio d’oliva anche se la preparazione originale non lo prevede.

Pane azzimo

Cucina Ebraica
Preparazione 10 minuti
Cottura 12 minuti
Porzioni 12 pezzi

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 160 ml Acqua
  • 2 cucchiai Olio Evo * *Facoltativo
  • 1 pizzico Sale fino * *Facoltativo

Istruzioni

  1. In una ciotola versate l'acqua, il sale e l'olio e sbattete velocemente con una forchetta.

    Man mano incorporate la farina e iniziate ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico.

  2. Dividete in due il panetto e poi ancora in due e via così fino ad ottenere 12 parti.

  3. Stendete l'impasto fino ad ottenere una sfoglia sottile sottile.

  4. Scaldate una grande padella anti aderente e con un tovagliolo di carta imbevuto di olio ungetela leggermente e appoggiate le sfoglie (anche 2 o 3 alla volta a seconda della dimensione della padella) senza sovrapporle tra loro.

    Dopo qualche secondo si formeranno delle bolle d'aria più o meno grandi, con una pinza alzate la sfoglia e se la sommità di qualche bolla inizia ad avere qualche "bruciacchiatura" giratela e lasciatela ancora qualche secondo a cuocere.

  5. Spostate le sfoglie cotte su di un piatto e a piacere condite con un pizzico di sale e qualche goccia d'olio.

Se volete provare altro pane che non prevede l’utilizzo del lievito ed è veloce da preparare non posso che consigliarvi il Soda Bread.

Recent Posts

Frittata di zucchine stracchino e basilico

La frittata di zucchine è una ricetta classica facile e veloce da preparare: ho voluto rendere questa frittata di zucchine…

2 mesi ago

Hotel Faloria a Moena

Durante la mia permanenza a Moena ho soggiornato presso l'Hotel Faloria una delle strutture alberghiere più antiche di tutte le…

2 mesi ago

Moena la Fata delle Dolomiti

  Moena, nota anche come la Fata delle Dolomiti è senza dubbio una delle località più belle e conosciute delle…

2 mesi ago

Cabras, la Sardegna dei fenicotteri e della sabbia al quarzo

La Sardegna rimane per sempre scolpita nella memoria sin dalla prima visita che le facciamo. Sia che siamo bambini o…

3 mesi ago

Lago di Como: cosa fare a Faggeto Lario

Se sognate di visitare il Lago di Como e non sapere dove andare e come muovermi, allora impostate su maps:…

3 mesi ago

Filario: un’oasi con vista sul lago di Como

C'è un posto sul Lago di Como che regala quel senso di pace e relax assoluti nel momento in cui…

3 mesi ago