Oggi torta al Panettone.

L’annosa questione si è celebrata anche quest’anno, ma tu sei del team Panettone o Pandoro?

E io non posso che schierarmi apertamente e senza alcuna esitazione dalla parte del Panettone. Il suo profumo di burro è inebriante più di Chanel No 5, l’uvetta e i canditi come gemme preziose fanno capolino ad ogni fetta e guardo con orrore a chi ne fa mucchietti nel piatto. Da buona milanese quale sono, il Panettone per me è quello classico, rigorosamente classico, se qualcuno mi propone una versione rivisitata, magari senza canditi e uvetta ci rimango malissimo, sicuramente molto buono con cioccolato e frutta e creme, ma signori miei quello non è il Panettone!

Nel web girano parecchie ricette artigianali, alcune definite anche “veloci” o “furbe”, ma  il risultato di quest’ultime non posso essere chiamate di certo Panettone. Fare il Panettone è un’arte, un misto di pazienza, tempo e amore, per un lievitato simbolo delle feste in tutta Italia.

 A casa mia dunque di Panettoni ne girano parecchi e questa volta l’ho messo in una torta, alla classica torta di pane ho sostituito le fette del mio dolce natalizio preferito.

Torta al Panettone

Preparazione 15 minuti
Cottura 45 minuti
Porzioni 8
Chef Cri Panizzuti

Ingredienti

  • 200 g Panettone
  • 200 ml Latte
  • 3 Uova
  • 50 g Zucchero semolato
  • 30 g Burro
  • 2 cucchiai pangrattato

Istruzioni

  1. In una ciotola spezzettate grossolanamente il panettone e mettetelo a mollo con il late, ne sarà sufficiente poco, il panettone deve solamente inumidirsi e diventare morbido.

  2. In un'altra ciotola unite i tuorli d'uovo con lo zucchero e sbatteteli con una frusta a mano finché diventeranno un composto cremoso e chiaro-

  3. Montate a neve ben ferma gli albumi.

  4. Strizzate delicatamente il panettone dal latte e unitelo alla crema di tuorli e zucchero, mescolate e aggiungete gli albumi montati, mescolando sempre dal basso verso l’altro, senza amalgamare troppo, dovete mantenere l’albume visibile nel composto.
    Imburrate e spolverate di pane grattugiato una tortiera di 20 cm e versate il composto.
    Infornate a 180°C per 45′.
    Controllate che l’interno non risulti troppo umido e e che l’esterno raggiunga un bel colore dorato.
    Lasciate intiepidire e cospargete di zucchero a velo.




Vi lasco il link alla ricetta della torta di pane con cioccolato e amaretti  

error: