I biscotti alla marmellata (o confettura per i più pignoli!) sono deliziosi biscotti di friabile pasta frolla, delicatamente profumati e arricchiti da un morbido cuore della vostra confettura preferita.

Scioglievoli in bocca,  impreziositi da dolci e sottili fili di candida glassa, i biscotti alla marmellata sono perfetti per la colazione, per accompagnare il tè del pomeriggio ma anche come piccolo goloso “regalo” per l’amica del cuore.

La frolla si prepara in pochi minuti, i biscotti si realizzano in pochi, facilissimi passaggi e, soprattutto, non necessitano di matterello né tagliabiscotti.
Il che significa anche niente reimpasti e ripetizione.
La “fatica” più grande sarà l’attesa prima della prova assaggio.

Esteticamente parlando, il risultato migliore si otterrà con una confettura rossa/scura. Via libera quindi a fragole, lamponi, frutti di bosco, more, mirtilli, susine, ciliegie, amarene…e chi più ne ha più ne metta.
La verità è che i biscotti alla marmellata saranno ugualmente deliziosi e irresistibili anche una confettura chiara, ad esempio di pesche o di albicocche.
Sbizzarritevi quindi con la vostra confettura preferita cambiando gusto ogni volta e ora…mani in pasta!

Biscotti alla confettura

Ingredienti per circa 35-40 biscotti
Piatto Biscotti, Breakfast, Dolci, Snack
Keyword biscotti, colazione, marmellata, merenda
Preparazione 40 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 10 persone
Chef Federica Di Marcello

Ingredienti

- per i biscotti

  • 200 g farina 00
  • 115 g burro morbido
  • 100 g zucchero semolato tipo Zefiro
  • 20 g mandorle in farina
  • 45 g uovo intero (circa 1 medio-piccolo
  • 1 limone bio scorza grattugiata
  • ½ cucchiaino lievito scarso
  • ½ cucchiaino sale scarso
  • 135 g confettura di susine (o altra confettura a piacere)

- per la glassa

  • 90 g zucchero a velo setacciato
  • 12 g latte circa

Istruzioni

Preparate i biscotti.

  1. Nella ciotola della planetaria, con la frusta K , lavorate a velocità media il burro con lo zucchero fino a ottenere una crema soffice, ma senza montare.

  2. Aggiungete l’uovo, la scorza grattugiata del limone e lasciate incorporare.
  3. Unite la farina, setacciata con lievito e sale, la farina di mandorle e mescolate solo il necessario a farla assorbire.
  4. Trasferite la pasta su un piano infarinato e lavoratela brevemente con le mani. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare la frolla in frigo per 1-2 ore.

  5. Dividete la pasta in 2 porzioni uguali e con ciascuna formate un lungo salsicciotto di circa 3,5 cm di diametro.

  6. Sistemate i rotoli su una teglia foderata di carta forno, ben distanziati uno dall'altro poi, con il manico di un cucchiaio di legno, formate un incavo al centro di ciascun filone per tutta la lunghezza.

  7. Con l'aiuto di un sac à poche, riempite la cavità con la confettura scelta e fate cuocere in forno caldo a 175°C per circa 15-20 minuti, o fino a che la pasta sarà gonfia con i bordi dorati.

  8. Lasciate raffreddare i filoni nelle teglie per 5 minuti, poi tagliateli diagonalmente a fette di circa 2,5 cm di spessore. 

  9. Fate raffreddare completamente i biscotti su una griglia.

Preparate la glassa,

  1. In una piccola ciotola mescolate insieme lo zucchero a velo setacciato e il latte fino ad avere una crema fluida ma non liquida (regolate eventualmente la consistenza aggiungendo altro zucchero a velo o latte).

  2. Con un sac à poche e bocchetta sottile (oppure semplicemente con un cucchiaino), fate scendere fili di glassa sui biscotti e lasciate rassodare per circa 1 ora prima del consumo.

  3. Conservate i biscotti in un contenitore ermetico.

Note

Per farcire, potete usare una qualunque confettura di vostro gusto, preferibilmente ad alta percentuale di frutta, ma il risultato sarà esteticamente migliore utilizzando una confettura scura.

Se, lascerete riposare in frigo per 1-2 ore i filoni già pronti per la farcitura, verrà mantenuta meglio la forma in cottura.

 

error: