Le barchette di indivia al roquefort sono un antipasto molto gustoso e facilissimo da preparare anche all’ultimo momento. Anzi, l’ideale sarebbe proprio preparale appena prima di servirle per mantenere le foglie fresche e croccanti. Potrete preparare la crema in anticipo, conservarla in frigo e riempire le foglie di indivia poco prima di portarle in tavola.

indivia con noci al roquefortSono ideali come finger food con un aperitivo a buffet, se userete le foglie più piccole, o come antipasto più sostanzioso se userete le foglie più grandi. Le dosi riportate per la crema sono state calcolate per circa una quindicina di foglie piccole quindi occorreranno anche due cespi di insalata belga. Potrete poi usare le foglie rimaste per aggiungere una nota amarognola alle vostre insalate o cuocerle come si fa col radicchio, ad esempio.

indivia belga con roquefort

Barchette di indivia al Roquefort

Piatto Appetizer
Cucina French
Keyword finger food, formaggi, verdure
Preparazione 30 minuti
Chef Cecilia Concari

Ingredienti

  • 2 cespi indivia belga le foglie centrali
  • 100 g Roquefort
  • 40 g burro a temperatura ambiente
  • 40 g crème fraîche o formaggio spalmabile
  • q.b. gherigli di noce per decorare

Istruzioni

  1. Lavorate il burro morbido insieme al Roquefort e alla crème fraîche e mettete il composto in frigo a rassodare leggermente. Al posto della crème fraîche potrete tranquillamente usare del formaggio caprino spalmabile o della robiola se preferite un gusto più neutro.
  2. Lavate le foglie di indivia e fatele asciugare su carta da cucina. Scegliete preferibilmente foglie di piccole dimensioni che possano costituire un bocconcino.

  3. Togliete la crema di Roquefort dal frigo e distribuitela sulla parte bassa delle foglie di indivia aiutandovi con una tasca da pasticcere o con due cucchiaini.

  4. Spezzettate i gherigli di noce e distribuiteli sulla crema di formaggio.

indivia belga finger food

error: