Il Pandolce è un dolce comune durante i periodi autunnali: solitamente di forma circolare, ne esistono due versioni “alto” e “basso”.  Può trovarsi però, anche sotto forma di piccoli panini intrecciati o vere e proprie brioche .

Storicamente la prima versione è stata quella che riproduceva questo dolce a forma di pane “alta”, lievitato naturalmente e con tempi di preparazione molto lunghi, mentre solo alla fine del 1800, con l’introduzione di lieviti chimici, è nata la versione di questo pane così speziato e profumato, “bassa”, molto più veloce da preparare.

E’ facile da riprodurre ed è una vera e propria coccola per chi ama fare colazione o merenda assaporando i gusti tradizionali di un pane insaporito da spezie e frutta secca.

Un dolce simile viene prodotto anche nei paesi dell’Est Europeo e dalla Persia, arricchito da una grande quantità di uvetta e cannella!

In questa ricetta troverete la variante con crema all’interno, uvetta e cardamomo!

Pandolce con crema, uvetta e cardamomo

Piatto Breakfast
Keyword pandolce
Preparazione 3 ore
Cottura 25 minuti
Tempo totale 3 ore 25 minuti
Porzioni 6 persone
Chef Lucia Iannone

Ingredienti

  • 300 gr farina integrale tipo 2
  • 100 gr lievito madre disidratato
  • 150 gr latte fresco intero
  • 250 gr farina Manitoba
  • 150 ml acqua
  • 50 gr uvetta
  • 200 gr crema pasticcera
  • 10 gr sale

Istruzioni

  1. Sciogliete il lievito madre nell’acqua e latte appena intiepiditi, poi unite questo composto alle due farine precedentemente mescolate e impastate molto bene fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico.

  2. Continuate ad impastare aggiungendo l’uvetta e parte della crema pasticcera nell'impasto. Il composto finale si presenterà piuttosto umido.

  3. Per dargli forza, formate una palla e lasciate riposare sul piano di lavoro per 10 minuti, poi trasferitela in una ciotola unta, e “fare pieghe". 

  4. Dopo aver fatto le prime pieghe fate riposare 10 minuti e ripetete questa operazione 4 volte in totale.

  5. riponete in una scodella e lasciate lievitare per 3 ore fino al raddoppio.

  6. dopo aver fatto lievitare, tagliate in pezzi l'impasto ottenuto e allungate delicatamente. Intrecciate tra di loro i pezzi allungati, inserendo della crema pasticcera tra una piega e l'altra e poi arrotolateli su se stessi. Otterrete la forma finale dei vostri Pan Dolce.

  7. mettete in una teglia i paninetti e lasciate riposare per ancora un'ora.

  8. infornate per 25 minuti a 180 gradi in forno statico.

  9. dopo che saranno cotti, spolverate con zucchero a velo o granella di zucchero.

error: