I fichi arrosto sono un antipasto molto essenziale con il frutto di fine estate come il fico, dolce e dalla consistenza pastosa.

Nei dolci non lo amo molto perché per i miei gusti diventa troppo zuccherino, quindi ve lo propongo in una versione salata che mi piace molto di più.

Si presta benissimo come un antipasto originale accompagnato da formaggio stagionato o anche semplicemente da tocchetti di reggiano.

L’importante è non oltrepassare i tempi di cottura, come vi spiego nelle note.

Fichi arrosto al rosmarino e salvia

Piatto Appetizer
Preparazione 15 minuti
Cottura 3 minuti
Tempo totale 18 minuti
Porzioni 4 fichi

Ingredienti

  • 4 fichi maturi ma sodi
  • 3 ciuffetti teneri di rosmarino + altri da inserire nei frutti
  • 5 foglioline tenere di salvia
  • 1 cucchiaio di burro fuso
  • 1 cucchiaio di olio
  • mezzo cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico

Istruzioni

  1. Sciacquate le erbe aromatiche prendete la salvia e 3 ciuffetti teneri di rosmarino e triturate finemente a coltello.

  2. Emulsionate olio burro aceto balsamico, unitevi il trito e una presa di sale, mescolate bene.

  3. Sciacquate velocemente i fichi e asciugateli, disponeteli in una pirofila da forno e versateci sopra con un cucchiaino un po’ di emulsione di modo che si diffonda su tutto il frutto. 

  4. Tagliate a croce ogni frutto ma senza scendere fino alla base, arrivate a circa metà.

  5. Versate un cucchiaino o più dell'emulsione al centro di ogni fico e sistemateci un ciuffetto di rosmarino al suo interno. 

  6. Accendete il grill e quando sarà a temperatura infornate nella parte bassa del forno per 3 minuti.

Note

È importante non andare oltre i tempi di cottura, i fichi si affloscerebbero aprendosi sguaiatamente e seppur buoni non avranno una bella presentazione. L'esperienza insegna 🙂

error: