Non conoscevo affatto Ponte di Legno, non conoscevo le bellissime montagne della provincia bresciana, questa località situata all’estremità settentrionale della Valle Camonica a 1258 metri di altezza,  è da oltre un secolo una rinomata e ridente meta turistica alpina.

ponte-di-legno

Quest’anno ho avuto il piacere di trascorrere qualche giorno di qualità in questa località davvero piacevole. Ponte di Legno è stata una bellissima scoperta, un  luogo che mi ha rapito, vale la pena recarsi qui anche soltanto per godere degli splendidi panorami: dal paese si può infatti ammirare per intero il gruppo del Castellaccio, costituito dall’omonimo monte, che, con le giornate soleggiate, offre un vero spettacolo.

A Ponte di Legno la vacanza estiva è all’ insegna del pieno relax, del verde rigoglioso, del tempo lento e delle attività all’aria aperta! si possono effettuare escursioni, arrampicate, semplici passeggiate o percorsi fotografici, oppure ancora percorrere i numerosi sentieri in bicicletta. Il tutto circondati da un meraviglioso paesaggio tra montagne, boschi, prati e laghi. Noi ci siamo immersi nella bellezza del verdissimo e suggestivo lago di Valbione salendo in seggiovia e dell’attrezzatissimo  parco di Sozzine!

Ponte di Legno

Ponte di Legno

Questa località inoltre è ideale anche per gli amanti della mountain bike; uno dei percorsi più frequentati è la pista ciclabile dell’Alta Val Camonica che collega Ponte di Legno a Vezza d’Oglio, snodandosi lungo il fiume Oglio per 12 km e passando per idilliaci boschi e paesini. La pista ha dislivello totale è di poco inferiore ai 300 metri, grazie a queste caratteristiche è accessibile alle famiglie, ed è un’ottima occasione per passare una bellissima giornata all’aperto con la famiglia.

Ponte di Legno

Ponte di LegnoPonte di Legno

(Sozzine Park)

Se amate le vette più alte non si può non menzionare il Passo del Tonale! Nelle immediate vicinanze del paese infatti inizia la ripida salita che porta in provincia di Trento, il cui culmine è proprio il famoso Passo del Tonale, ora più che mai al centro del turismo montano di queste zone, sia estivo che invernale.
Sia da Ponte di Legno che Passo del Tonale sono il punto di partenza per gran parte delle escursioni adatte  a tutti,  dalle famiglie con bambini alle più impegnative sulle vette del Parco Naturale Adamello-Brenta, l’offerta escursionistica è molto ampia e difficilmente si rimane delusi dai punti panoramici offerti da queste belle montagne.

Dopo una giornata a spasso per le montagne intorno al paese, un buon aperitivo è davvero un appuntamento irrinunciabile e quale miglior location se non la stupenda piazza del centro storico?  Qui troverete diversi locali dove trascorrere il tempo con il piacevole rumore del fiume che passa giusto sotto la piazza!

Ponte di Legno

Da non sottovalutare, infine, le delizie offerte dalla gastronomia locale: la polenta con i funghi, la piccata di vitello al profumo di timo, i “calsù” al burro fuso, una tipica pasta ripiena di  delizia. E per gli amanti dei dolci? L’ immancabile strudel di mele ed il dolce tipico camuno per eccellenza è la spongada, un dolce da forno a forma di zuccotto fatto con farina, burro, zucchero, lievito di birra, uova e latte… semplice e buonissimo per la colazione!

Che ne dite? Vi ho convinto a trascorrere qualche giorno immersi in queste splendide montagne? Una vacanza che sento di consigliare davvero a tutti, rigenerante e che saprà accontentare proprio tutti, inoltre ci sono ottimi alberghi (molti dei quali con la SPA), ristoranti e servizi ottimi. Non vi resta che provare;-)

BUONE VACANZE!

 

error: