Adoro fare la pasta fresca, ho sempre guardato con ammirazione chi la prepara perchè credo che sia una cosa magica. Con pochi ingredienti – anche utilizzando quelli più poveri – si possono creare dei piatti meravigliosi, buonissimi e ricchi di sostanza.

In particolare amo preparare la pasta ripiena, è come se fosse uno scrigno che rivela sempre sorprese diverse. La cosa più interessate di questo tipo di preparazioni è che ti permette di riciclare gli avanzi in maniera perfetta e mai scontata.Questi tortelloni, per esempio, sono ripieni con degli spinaci che erano avanzati dal contorno della cena precedente. Tendo a non buttare mai gli avanzi, a cercare sempre il modo di riutilizzarli in cucina e in questo caso non ho fatto altro che ripassarli in padella per insaporirli, mescolarli con abbondante formaggio grattugiato ed ecco il ripieno perfetto.

La pasta fresca poi, contrariamente a quanto si possa pensare, non è laboriosa da preparare e non porta via molto tempo. Giocando con i ripieni potete anche servire i vostri tortelli con condimenti semplici, tanto la particolarità del sapore che avete scelto di proporre verrà da dentro, dal tesoro racchiuso all’interno di questo morbido scrigno pieno di magia.

Tortelloni agli spinaci ripassati

Piatto Primo piatto
Cucina Italian
Keyword pasta, pasta fresca, pasta ripiena, primo
Preparazione 20 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Lina d'Ambrosio

Ingredienti

Per la pasta

  • 100 g farina 00
  • 1 uovo
  • 1 pizzico sale fino

Per il ripieno

  • 100 g spinaci cotti
  • 50 g parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 spicchio aglio
  • 1 noce burro
  • 1 pizzico sale fino
  • qb pepe nero macinato

Per il condimento

  • 1 noce burro
  • qb acqua di cottura della pasta
  • qb parmigiano reggiano grattugiato
  • qb sale
  • qb pepe nero macinato

Istruzioni

Preparate la pasta

  1. Posizionate la farina in una ciotola capiente, formate una conca al centro, rompeteci l’uovo e aggiungete il sale. Iniziate a mescolare gli ingredienti al centro e incorporate farina dai lati piano piano.

  2. Quando l’impasto inizia a prendere consistenza trasferite tutto su un piano di lavoro e impastate energicamente per almeno 10 minuti.

  3. Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare intanto che vi occuperete del resto.

Preparate il ripieno

  1. Se non avete degli spinaci già cotti (i miei erano l'avanzo di un contorno), sbollentateli velocemente in acqua salata per qualche minuto, poi scolateli e strizzateli bene.

  2. Tritate grossolanamente gli spinaci cotti con un coltello, scaldate una padella antiaderente con una noce di burro ed uno spicchio d'aglio intero ed insaporitevi gli spinaci per 5 minuti mescolando spesso. Spegnete il fuoco, eliminate l'aglio e lasciate intiepidire.

  3. Trasferite gli spinaci in una ciotolina e mescolateli con il parmigiano grattugiato. regolate di sale e pepe a piacere e tenete da parte.

Preparate i tortelloni

  1. Mettete a bollire una pentola capiente con dell'acqua, nel frattempo preparate i tortelloni.

  2. Stendete la pasta, tagliate dei dischi del diametro di circa 8 cm e posizionate mezzo cucchiaino di ripieno al centro di ogni disco. Inumidite i bordi della pasta con poca qua e chiudete prima a forma di mezzaluna e poi unendo i due angoli formando una il tortellone.

  3. Cuocete in abbondante acqua salata, scolateli delicatamente con una schiumarola e mantecateli in padella con una noce di burro (abbondante) e un paio di cucchiai di acqua di cottura.

  4. Servite con parmigiano grattugiato a piacere e una spolverata di pepe.

error: