La Crostata salata con asparagi e pomodorini si realizza partendo da un Pie Crust leggermente dolce. Si tratta di una sorta di pasta brisée con una leggera nota dolce che farà da piacevole contrasto con il ripieno salato a base di verdure. Il palato sarà rapito dalla croccantezza della pasta e dal ripieno consistente e gustoso.

Una ricetta che sarà perfetta come antipasto per stupire i vostri ospiti oppure per un buffet salato. Buona sia tiepida che fredda, assaporatela insieme ad un bicchiere di Müller Thurgau all’aperitivo.

Crostata salata con asparagi e pomodorini

Preparazione 30 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 30 minuti
Porzioni 6

Ingredienti

  • 1 patata
  • 1 carota
  • 10 pomodorini ciliegino
  • 1 mazzo asparagi
  • 1 cucchiaio pane grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio parmigiano grattugiato

Per la pasta

  • 150 g burro
  • 220 g farina tipo 2
  • 15 g zucchero
  • 1 cucchiaio aceto bianco
  • 1 pizzico sale

Istruzioni

  1. Preparate la pasta il giorno prima. 

    In una planetaria impastate il burro freddissimo con tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere un composto piuttosto sbricioloso. Trasferite tutto su una spianatoia e formate un panetto. Se troppo morbido sporcatevi le mani di farina e compattate bene, viceversa se troppo secco aggiungete 1 cucchiaio di acqua ghiacciata. Appiattite il panetto e avvolgetelo nella pellicola. Riponetelo in frigorifero fino al giorno dopo o almeno per qualche ora.

  2. In una pentola capiente sbollentate gli asparagi per qualche minuto.

    Scolateli e immergeteli in acqua e ghiaccio per mantenerne la brillantezza.

    Tagliate qualche punta e tenetela da parte per la decorazione.

    In una padella cuocete i pomodorini interi insieme alla carota e alla patata tagliate a rondelle sottili e a dadini piccolissimi. Unite gli asparagi tagliati a dadini piccolini. Fate cuocere lentamente aggiungendo acqua calda e salate quanto basta.

  3. In una ciotola mescolate le verdure saltate e ormai raffreddate con l'uovo, il pane grattugiato e il formaggio. 

    Stendete la pasta molto sottile aiutandovi con due fogli di carta forno e rivestite una teglia da crostata rettangolare o rotonda se non la avete. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Versate il ripieno e livellatelo bene con una forchetta. Decorate con asparagi e pomodorini.

    Ponete in frigo la crostata per dieci minuti, intanto accendete il forno a 180, statico.

    Cuocete in forno caldo per circa 30 minuti fino a doratura.

error: