Un pan bauletto facilissimo da realizzare, arricchito dall’aglio novello ed erbette fresche quali timo, maggiorana, origano ed erba cipollina che gli regalano un profumo ed una golosità unica.

Un pane morbidissimo che si mantiene tale per una settimana se si ha l’accortezza di conservarlo coperto da carta stagnola.

Un pane adatto ad un pic nic o come accompagnamento a mousse, composte e affettati per un party , una cena con gli amici di sempre o anche per essere gustato così in un momento di golosità, una coccola tutta per noi.

Pan bauletto all'aglio novello ed erbette fresche

Piatto Lievitati Salati
Cucina Mediterranean
Preparazione 3 ore
Cottura 35 minuti
Tempo totale 3 ore 35 minuti
Chef Elisa Russo

Ingredienti

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina ad alto indice proteico in alternativa Manitoba
  • 230 g acqua
  • 50 g latte intero
  • 50 g olio di semi di girasole
  • 2 cucchiaini rasi zucchero
  • 2 cucchiaini rasi sale
  • 5 g lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio erba cipollina fresca tritata
  • 1 cucchiaio timo fresco tritato
  • 1 cucchiaio maggiorana fresca tritata
  • 1 cucchiaio origano fresco tritato
  • 2 agli novelli ridotti a pezzetti

Istruzioni

  1. Mettete la farina a fontana su una spianatoia, fate un buco al centro e versate il latte e l’acqua intiepiditi, poi lo zucchero il lievito , le farine setacciate e per ultimo il sale , avendo l’accortezza di non farlo entrare in contatto col lievito.

    Impastate il tutto fino a formare un panetto liscio che metterete a lievitare in una ciotola coperta da pellicola per due ore.

  2. Prendete il panetto e stendetelo su un foglio di carta forno, in un rettangolo che avrà come larghezza la lunghezza dello stampo da plumcake che utilizzerete.

    Distribuite su tutta la superficie le erbe fresche e l’aglio ridotti a pezzetti.

    Arrotolatelo dalla parte corta usando il foglio di carta forno per aiutarvi.

    Riponetelo nello stampo, foderato di carta forno, a lievitare fino a supera il bordo dello stampo.

  3. Accendete il forno in modalità statica a 170º e mettete un pentoilino con acqua calda sul fondo.

    A temperatura raggiunta, infornate il pane e cuocetelo per 30/35 minuti o fino a doratura.

Note

In sostituzione dell'aglio novello e delle erbette fresche, quando non è stagione, potete utilizzare 3 spicchi d'aglio ridotti a pezzetti finissimi e le stesse erbette secche, ottendo comunque un pane profumatissimo.

L'alto indice proteico della farina ( espresso in W )  fa sì che possa assorbire più acqua essendo più ricca di glutine. Ciò consentirà al pane di lievitare più lentamente con un consequenziale vantaggio finale che sarà quello di una maggiore digeribilità e allungamento del tempo di raffermamento.

error: