Un fast food “gourmet”, termine che non amo particolarmente ma sovente utilizzato per descrivere un determinato tipo di cucina, che propone il connubio Tex-Mex: è Maybu, locale di recente apertura nel quartiere romano di Prati, foriero di tante altre novità in questi ultimi mesi, nato da una idea di Diana Beltran, chef messicana originaria di Acapulco e romana d’adozione, volto noto di Gambero Rosso Channel e di Sapori dal Messico, autrice del libro “Cucine del Mondo – Messico”, che in Italia ha trovato il successo anche grazie al ristorante La Cucaracha inaugurato nel 2002, un vero e proprio “angolo di Messico a Roma”. Maybu rappresenta una scommessa per la chef, una versione contemporanea della tavola calda Tex-Mex non ancora molto diffusa, come invece Oltreoceano e in altre città europee, sebbene unica nel suo genere in Italia. Una ristorazione veloce in pieno stile Tex-Mex quella proposta nel locale.

Piatti preparati in tempo reale, davanti agli occhi dei clienti che vedranno i loro burritos prender forma potendo scegliere tra varie tipologie di ingredienti, tra carne, verdure, riso, legumi e tante salse. Nessun servizio al tavolo, porzioni molto abbondanti (il burrito grande da 500 grammi a 9 euro, quello da 300 grammi a 7 euro), ed il ruolo da protagonista assegnato come tradizione vuole al chili con carne, carne di maiale (carnitas) o pollo allevato a terra, ma c’è spazio anche per la variante vegetariana a base di riso, bianco o piccante, fagioli neri, cheddar fuso e verdure miste oppure con la quinoa. E ancora la salsa guacamole (con avocado, cipolla, pomodori, coriandolo), la salsa di chipotle, praticamente un mix di peperoncino chipotle affumicato, tanto conosciuto nella cucina texana, oppure la salsa verde messicana in purezza, la pico de gallo, a base di pomodoro, coriandolo, cipolla e lime.

Oltre al burrito c’è la possibilità di provare l’insalata servita in un cestino di tortillas e nachos, mentre per quel che concerne il beverage si può scegliere il tradizionale margarita, il cocktail messicano più famoso al mondo, a base di tequila, triple sec e succo di lime, la cui versione frozen è ottenuta grazie a dei “mantecatori per shekerare”, senza ricorrere ad artificiosi preparati in busta, in versione free refill: su tutte le bevande si paga solo la prima consumazione (3 euro) e il bicchiere sarà sempre pieno.

Un progetto incentrato non solo sulla qualità delle materie prime ma anche su investimenti relativi alla qualità ed alla specificità delle tecnologie impiegate: cottura a vapore per preservare le caratteristiche organolettiche dei prodotti ma anche packaging e stoviglie totalmente compostabili ed ecosostenibili per rispettare l’ambiente. Maybu vuol quindi offrire ai propri clienti la cucina Tex-Mex, versione all’americana della tradizione messicana, con una contaminazione geografica espressa nel migliore dei modi dal chili con carne, piatto nazionale dei texani. Un locale di 150 metri quadri che accolgono circa 70 coperti, contraddistinto dal profumo di spezie e peperoncini proveniente dalla cucina a vista, per donare personalità e rendere unico Maybu.

Maybu – Margaritas y Burritos
Via Candia 113
00192 Roma
Tel. 06 69416108
Aperto dal martedì alla domenica, dalle 11 alle 23 (lunedì chiuso)

error: