La crostata con ricotta senza glutine è un dolce squisito e davvero molto facile da preparare.

Composto da un guscio di frolla morbida, da uno strato di goloso cioccolato fondente e da una farcitura a base di ricotta di pecora, è un classico dolce alla siciliana.

Crostata con ricotta senza glutine

Alla portata di tutti, la ricetta non presenta alcuna difficoltà, nemmeno in questa versione gluten free.

Si tratta di un dolce da credenza che, nella stagione invernale, non necessita di essere conservato in frigo.

Da portare a scuola come merenda, da far scivolare nella schiscetta dell’ufficio o nella cesta del pic-nic, questa crostata farà l’unanimità.Crostata con ricotta gluten free

Crostata con ricotta e cioccolato

Frolla, cioccolato e crema di ricotta per una crostata senza glutine golosa e facile da preparare

Piatto Dolci
Cucina Italian
Preparazione 30 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Porzioni 6

Ingredienti

  • 250 g farina Mix per frolla senza glutine
  • 150 g burro
  • 100 g zucchero a velo senza glutine
  • 45 g tuorli

Per la farcia

  • 60 g cioccolato fondente senza glutine
  • 200 g ricotta di pecora
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai zucchero semolato
  • 1 pizzico cannella in polvere

Istruzioni

  1. Preparate la pasta frolla.

    Versate in una ciotola la farina, lo zucchero a velo e il burro a tocchetti.

  2. Lavorate con le mani, in modo da far si che la farina si impregni di burro e si ottenga un composto che somiglia a sabbia bagnata.

  3. Unite i tuorli e impastate per bene finché non ottenete una pasta frolla molto liscia e setosa.

  4. Foderate di carta da forno uno stampo da 18 cm e stendete al suo interno la pasta frolla, formando uno strato uniforme e un bordo alto un paio di centimetri.

  5. Livellate il bordo con un coltello a lama liscia e bucherellate la superficie del dolce e i bordi con i rebbi di una forchetta. 

    Riponete la base in frigo per non meno di un'ora.

  6. Stendete la pasta frolla rimasta e ritagliate dei fiorellini di varie dimensioni con l'aiuto di stampini ad espulsione. 

    Poggiate tutti i fiorellini ottenuti su di un vassoio e riponete anche questi in frigo.

Per la farcia

  1. Occupatevi del ripieno. versate la ricotta ben sgocciolata dal liquido in una ciotola e unite lo zucchero. 

    Potete assaggiare la ricotta per capire se è abbastanza dolce in base ai vostri gusti.

  2. Unite l'uovo e la cannella e amalgamate il composto con una frusta in modo da ottenere una farcia molto liscia.

  3. Fate fondere il cioccolato in microonde oppure a bagnomaria.

    Riprendete la base di pasta frolla dal frigo e versate al suo interno il cioccolato, spalmandolo con il dorso di un cucchiaio su tutta la frolla, compresi i bordi.

  4. Rimettete la frolla in frigo affinché il cioccolato cristallizzi.

  5. Quando il cioccolato si è rappreso, versate la farcia nel guscio di frolla.

  6. Decorate la crostata con i fiorellini di frolla che avete conservato in frigo.

  7. Cuocete in forno preriscaldato a 170° per circa 35'.

  8. Togliete la crostata dal forno una volta che sarà ben dorata e lasciate che si sia del tutto raffreddata prima di toglierla dallo stampo.

Note

Se non trovate questo mix gluten free, potete usare un qualsiasi altro mix per dolci che reperite più facilmente.

In inverno la crostata non ha bisogno di riposo in frigo, mentre durante la bella stagione è consigliabile conservarla a 4° e tirarla fuori dal frigo circa 10 minuti prima di servirla.

Non abbiate timore di assaggiare la ricotta prima di incorporare l'uovo per valutare che il grado di dolcezza vi sia congeniale.

Quando foderate lo stampo con carta da forno, fate in modo che la carta fuoriesca leggermente dallo stampo, questo vi aiuterà a sollevarla quando dovrete poggiarla sul piatto da portata.

Se disponete di un blender, potete usarlo per preparare la pasta frolla, "sabbiando" prima la farina e poi unendo i tuorli.

Crostata con ricotta e cioccolato

error: